home > 
lavori
Luoghi > Einsteinturm a Potsdam

set 1994 |  commento   

Cinque anni dopo la riunificazione tedesca potei finalmente vedere la Einsteinturm di Erich Mendelsohn a Potsdam (1920-21). La torre è un osservatorio del Leibniz-Institut für Astrophysik che io immaginavo assai più grande, anche perché ero stato influenzato dal famoso schizzo di Mendelsohn che le pre-vede dal basso. Quindi, invece di un colosso, mi sono trovato di fronte ad un gioiellino, un corpo scolpito dove ogni decimetro quadrato ha una sua qualità specifica e partecipa alla resa complessiva di questo vero e proprio organismo. Che si tratti di una costruzione estremamente organica lo dimostra anche la mia tecnica di scomposizione e rielaborazione fotografica che qui ha potuto prendersi pochissime libertà interpretative, di sottolineatura, di messa in rilievo. Infatti, all'effetto complessivo partecipano così organicamente le varie parti che esse non sopportano gli scalamenti, le deformazioni, le rotazioni che altrove produco senza stravolgere l'insieme. Per altre immagini dell'opera clicca qui

© davide gasperi